webinar-PNRR

Webinar: PNRR, oltre i traguardi e gli obiettivi

Webinar
23 marzo 2022 
ore 10.00 – 14.00

Il PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza prevede un ingentissimo pacchetto di investimenti e riforme in coerenza con le linee guida del Next Generation EU. Un totale di oltre 220 miliardi di euro per un insieme di azioni e di interventi disegnati per superare l’impatto economico e sociale della pandemia e costruire un’Italia nuova, dotandola degli strumenti necessari per affrontare le sfide ambientali, tecnologiche e sociali di oggi e di domani. In questa prospettiva e di fronte a questi complessi impegni, il webinar promosso da ICIE, SCUOLA NAZIONALE SERVIZI e TEROTEC intende fornire un contributo di analisi e confronto in merito alle opportunità e ai rischi che specifiche riforme e misure del PNRR potranno comportare, incentrando l’attenzione sulle relative potenziali ricadute sul mercato dei servizi di Facility & Energy Management e sul ruolo che potranno ricoprire sia le PA che le imprese della filiera.

→ Clicca qui per la registrazione gratuita al webinar
→ Scarica il programma completo

CIG DATA

Presentazione del cruscotto previsionale per prepararsi in tempo alle gare

Il 29 aprile presentiamo Cig Data!

Fondazione Scuola Nazionale Servizi, Icie e Terotec, con il cruscotto Cig Data si pongono l’obiettivo di fornire uno scadenzario gare più affidabile possibile, che quindi sia in grado di offrire alle imprese la effettiva possibilità di programmare una adeguata partecipazione alle gare di interesse.

Il tutto in una direzione pro concorrenziale, nell’interesse di una competizione migliore.

Per iscriverti al webinar: https://lnkd.in/etU3EfJ

CIG DATA

Cosa è Cig Data

Cig Data è un cruscotto web di ricerca su una sottostante Banca Dati continuativamente aggiornata delle gare di appalto programmate, pubblicate ed aggiudicate in alcuni settori dei servizi di Facility Management.

Attualmente la banca dati copre i servizi di Pulizie professionali e ristorazione collettiva. Verrà aggiunto a breve il settore energia e manutenzione e saranno via via aggiunti altri settori in relazione a specifiche esigenze di imprese, stazioni appaltanti, associazioni ed altri soggetti interessati.

CIG Data è uno strumento a supporto particolarmente delle imprese di servizi e stazioni appaltanti ed il suo fine è quello di fornire informazioni utili a migliorare la competizione e la qualità degli appalti, rendendo disponibili in particolare, mediante specifici filtri che facilitino la ricerca:

  • Programmazione gare: scadenzario evoluto sulla base degli esiti rilevati, delle successive comunicazioni e di altri dati che consentano di stimare in modo affidabile almeno l’anno di pubblicazione delle gare.
  • Avvisi correnti di gara pubblicati sul TED (Tender Electronic Daily)
  • Gli esiti di gare esperite in Italia sopra soglia nei settori di riferimento dal 2013 ad oggi e la distribuzione di tali esiti:
    • a livello nazionale e regionale;
    • per azienda aggiudicataria e ente appaltante;
  • I valori aggiudicati, le basi d’asta, il numero dei partecipanti ed il ribasso percentuale di aggiudicazione;
  • Tipi di procedura e criteri di aggiudicazione;
  • Analisi del mercato di riferimento con diversi indici statistici;

Oltre all’abbonamento base che prevede l’accesso alle banche dati di un settore e ad un cruscotto di statistiche filtrabili, è possibile ottenere un upgrade personalizzato del servizio, scegliendo l’opzione “Plus”; in tale versione sono ricomprese analisi sulle aggiudicazioni delle gare più importanti, schede sintetiche dei bandi più significativi con evidenziazione di elementi strategici utili alle imprese per selezionare le gare a cui partecipare (certificazioni obbligatorie e non, attribuzione punteggi, formule attribuzione punteggio, ecc….), analisi di mercato sui competitor.

L’elemento caratterizzante Cig Data è senza dubbio la banca dati sulla programmazione delle gare future. Ci siamo posti l’obiettivo di pervenire ad uno scadenzario gare più affidabile, che quindi sia in grado di offrire alle imprese la effettiva possibilità di programmare e prepararsi per tempo ad una adeguata partecipazione alle gare di interesse (ed eventualmente alle associazioni di rappresentanza di interloquire tempestivamente in direzione di gare di qualità). Il tutto dunque in una direzione pro-concorrenziale, nell’interesse di una competizione più ampia e migliore. Abbiamo approfondito molto, studiato prodotti concorrenti, e riteniamo di essere arrivati ad un prodotto adeguato. Il cruscotto dello scadenzario gare è stato quindi realizzato per monitorare sia le date di aggiudicazione degli appalti e sia le vicende che possono influenzare la data di “ritorno” della gara sul mercato, quali la data reale di immissione nel servizio, le proroghe, i rinnovi, etc.

Recupero dell’ex convento di Vallepiatta da Ospedale a residenze accessibili

Il Programma Sperimentale per il Recupero dell’Ex-Convento di Vallepiatta è stato gestito, per quanto di competenza del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, dalla Direzione generale per la condizione abitativa, Direttore generale Dott.ssa Maria Margherita Migliaccio, Dirigente Ufficio 3 D.ssa Anna Maria Inzitari e Arch. Marco Lacconi.
Il Programma Sperimentale per il Recupero dell’Ex-Convento di Vallepiatta è stato elaborato dal Comune di Siena, con il contributo economico del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e della Regione Toscana, coordinamento Direzione
Manutenzione della città, Ing. Marco Massimo Pignata.

La progettazione architettonica del Complesso di S. Petronilla è stata realizzata da Arch. Giannandrea Ancillotti e Ing. Massimo Mancinelli.
La progettazione architettonica del Complesso di Vallepiatta è stata realizzata da Arch. Marco Vidotto.

La consulenza scientifica del programma sperimentale è stata affidata ad ICIE - Istituto Cooperativo per l’Innovazione, coordinata da Arch. Valerio Nannini.
Le immagini fotografiche dell’intervento riportate nel Capitolo 1 sono state realizzate da Alberto Muciaccia.